BELLEZZA Pelle al top con le MASCHERE viso

Perchè proprio la maschera?

La maschera, rispetto alla crema, è un vero e proprio trattamento intensivo, poichè grazie all’alta concentrazione di principi attivi agisce in modo molto più profondo sulla nostra pelle.

Quale maschera scegliere?

Innanzitutto è fondamentale scegliere la mashcera in base al tipo di pelle che abbiamo e a quale necessità vogliamo rispondere. Differenziando le maschere in base alla loro funzione e al tipo di attivi presenti al loro interno possiamo classificarle in 5 macro-categorie: idratanti, nutrienti e riparatrici, purificanti e astringenti, anti-age, esfolianti e schiarenti.

Anche il mondo delle formulazioni è molto vasto, e si è ampliato tantissimo negli ultimi anni. La classica rimane sempre la maschera in crema, da spalmare sul viso con un pennello, o anche con le dita. Idem per quelle in gel e quelle a mò di fango.

Come e quando applicare la maschera?

Prima di applicare una maschera viso è fondamentale pulire e detergere la pelle, eliminando ogni eventuale traccia di make-up e magari procedendo anche con uno scrub, in modo tale che la pelle sia libera da cellule morte e così abbia una maggiore capacità di assorbire i principi attivi.

Possiamo concederci un momento di relax per una maschera viso quando più preferiamo, momenti ideali sono ovviamente quello prima del trucco, per preparare al meglio la pelle al maquillage, e la sera prima di andare a letto, poichè è proprio durante la notte che la nostra pelle si rigenera.

Dove applicare la maschera?

E’ importante ricordarsi che spesso le maschere, sopratutto quelle purificanti e astringenti, non sono adatte ai punti più delicati del viso, come il contorno occhi e la bocca. Per queste zone particolari esistono delle maschere specifiche: i patch occhi, sia in tessuto inbevuto che in idrogel, e le maschere per le labbra.